Storico delle modifiche apportate all'articolo 159 Codice delle Assicurazioni Private aggiornato al 2021

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 159 (Cancellazione dal ruolo).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 159 Cancellazione dal ruolo

    Vigente dal: 30/06/2015 Vigente al:
    Testo precedente
    Cancellazione dal ruolo
    1. La cancellazione dal ruolo è disposta dall'ISVAP, con provvedimento motivato, in caso di:
    a) rinuncia all'iscrizione;
    b) perdita di uno dei requisiti di cui all'articolo 158, comma 1, lettere a), b), c) e d);
    c) sopravvenuta incompatibilità ai sensi dell'articolo 158, comma 2;
    d) radiazione;
    e) mancato versamento del contributo di vigilanza di cui all'articolo 337, nonostante apposita diffida disposta dall'ISVAP.
    2. Non si procede alla cancellazione dal ruolo, anche se richiesta dal perito, fino a quando sia in corso un procedimento disciplinare ovvero siano in corso accertamenti istruttori propedeutici all'avvio del medesimo.
    Testo modificato
    Cancellazione dal ruolo
    1. La cancellazione dal ruolo è disposta dall'CONSAP, con provvedimento motivato, in caso di:
    a) rinuncia all'iscrizione;
    b) perdita di uno dei requisiti di cui all'articolo 158, comma 1, lettere a), b), c) e d);
    c) sopravvenuta incompatibilità ai sensi dell'articolo 158, comma 2;
    d) radiazione;
    e) mancato versamento del contributo di gestione di cui all'articolo 337, nonostante apposita diffida disposta dall'CONSAP.
    2. Non si procede alla cancellazione dal ruolo, anche se richiesta dal perito, fino a quando sia in corso un procedimento disciplinare ovvero siano in corso accertamenti istruttori propedeutici all'avvio del medesimo.