Storico delle modifiche apportate all'articolo 264 Codice delle Assicurazioni Private aggiornato al 2021

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 264 (Imprese di assicurazione di Stati terzi e imprese di riassicurazione estere).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 264 Imprese di assicurazione di Stati terzi e imprese di riassicurazione estere

    Vigente dal: 23/04/2008 Vigente al: 29/06/2015
    Testo precedente
    Imprese di assicurazione di Stati terzi e imprese di riassicurazione estere
    1. Se un'impresa di assicurazione, che ha sede legale in uno Stato terzo, ha insediato una succursale nel territorio della Repubblica, la liquidazione coatta è disposta nei confronti della sede italiana. Si applica l'articolo 240, comma 3.
    2. Se un'impresa di riassicurazione, che ha sede legale in uno Stato membro o in uno Stato terzo, ha insediato una sede secondaria nel territorio della Repubblica, la liquidazione coatta è disposta nei confronti della sede italiana. Si applica l'articolo 240, comma 3.
    3. Si applicano, in quanto compatibili, le disposizioni del presente capo.
    Testo modificato
    Imprese di assicurazione di Stati terzi e imprese di riassicurazione estere
    1. Se un'impresa di assicurazione, che ha sede legale in uno Stato terzo, ha insediato una succursale nel territorio della Repubblica, la liquidazione coatta è disposta nei confronti della sede italiana. Si applica l'articolo 240, comma 3.
    2. Se un'impresa di riassicurazione, che ha sede legale in uno Stato terzo, ha insediato una sede secondaria nel territorio della Repubblica, la liquidazione coatta è disposta nei confronti della sede italiana. Si applica l'articolo 240, comma 3.
    3. Si applicano, in quanto compatibili, le disposizioni del presente capo.
  2. Art. 264 Imprese di assicurazione di Stati terzi e imprese di riassicurazione estere

    Vigente dal: 30/06/2015 Vigente al:
    Testo precedente
    Imprese di assicurazione di Stati terzi e imprese di riassicurazione estere
    1. Se un'impresa di assicurazione, che ha sede legale in uno Stato terzo, ha insediato una succursale nel territorio della Repubblica, la liquidazione coatta è disposta nei confronti della sede italiana. Si applica l'articolo 240, comma 3.
    2. Se un'impresa di riassicurazione, che ha sede legale in uno Stato terzo, ha insediato una sede secondaria nel territorio della Repubblica, la liquidazione coatta è disposta nei confronti della sede italiana. Si applica l'articolo 240, comma 3.
    3. Si applicano, in quanto compatibili, le disposizioni del presente capo.
    Testo modificato
    Imprese di assicurazione di Stati terzi e imprese di riassicurazione estere
    1. Se un'impresa di assicurazione, che ha sede legale in uno Stato terzo, ha insediato una succursale nel territorio della Repubblica, la liquidazione coatta è disposta nei confronti della sede italiana. Si applica l'articolo 240, comma 3.
    2. Se un'impresa di riassicurazione, che ha sede legale in uno Stato Membro o in uno Stato terzo, ha insediato una sede secondaria nel territorio della Repubblica, la liquidazione coatta è disposta nei confronti della sede italiana. Si applica l'articolo 240, comma 3.
    3. Si applicano, in quanto compatibili, le disposizioni del presente capo.