Storico delle modifiche apportate all'articolo 47 Codice Fallimentare aggiornato al 2021

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 47 (Alimenti al fallito e alla famiglia).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 47 Alimenti al fallito e alla famiglia

    Vigente dal: 17/07/2006 Vigente al:
    Testo precedente
    Alimenti al fallito e alla famiglia
    1. Se al fallito vengono a mancare i mezzi di sussistenza, il giudice delegato, sentiti il curatore e il comitato dei creditori, se è stato nominato, può concedergli un sussidio a titolo di alimenti per lui e per la famiglia.
    2. La casa di proprietà del fallito, nei limiti in cui è necessaria all'abitazione di lui e della sua famiglia, non può essere distratta da tale uso fino alla liquidazione delle attività.
    Testo modificato
    Alimenti al fallito e alla famiglia
    1. Se al fallito vengono a mancare i mezzi di sussistenza, il giudice delegato, sentiti il curatore e il comitato dei creditori, può concedergli un sussidio a titolo di alimenti per lui e per la famiglia.
    2. La casa di proprietà del fallito, nei limiti in cui è necessaria all'abitazione di lui e della sua famiglia, non può essere distratta da tale uso fino alla liquidazione delle attività.