Storico delle modifiche apportate all'articolo 714 Codice della Navigazione aggiornato al 2021

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 714 (Abbattimento degli ostacoli ed eliminazione dei pericoli).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 714 Abbattimento degli ostacoli ed eliminazione dei pericoli

    Vigente dal: 16/12/1955 Vigente al: 02/03/1963
    Testo precedente
    Ostacoli all'esercizio del volo
    1. In vicinanza degli aerodromi e di altri impianti aeronautici possono essere vietate piantagioni, opere o costruzioni che ostacolino l'esercizio del volo o il funzionamento degli impianti.
    2. Possono inoltre essere disposti l'abbattimento di piantagioni, la demolizione di costruzioni esistenti e in genere la modificazione della consistenza dei fondi.
    3. L'ordine è dato con decreto reale su proposta del ministro per l'aeronautica.
    Testo modificato
    Ostacoli all'esercizio del volo
    1. In vicinanza degli aerodromi e di altri impianti aeronautici possono essere vietate piantagioni, opere o costruzioni che ostacolino l'esercizio del volo o il funzionamento degli impianti.
    2. Possono inoltre essere disposti l'abbattimento di piantagioni, la demolizione di costruzioni esistenti e in genere la modificazione della consistenza dei fondi.
    3. L'ordine è dato con decreto del Ministro per la difesa.
  2. Art. 714 Abbattimento degli ostacoli ed eliminazione dei pericoli

    Vigente dal: 03/03/1963 Vigente al: 20/10/2005
    Testo precedente
    Ostacoli all'esercizio del volo
    1. In vicinanza degli aerodromi e di altri impianti aeronautici possono essere vietate piantagioni, opere o costruzioni che ostacolino l'esercizio del volo o il funzionamento degli impianti.
    2. Possono inoltre essere disposti l'abbattimento
    di piantagioni, la demolizione di costruzioni esistenti e in genere la modificazione della consistenza dei fondi.
    3. L'ordine è dato con decreto del Ministro per la difesa.
    Testo modificato
    Ostacoli alla navigazione
    In vicinanza degli aeroporti statali e di quelli privati aperti al traffico aereo civile a norma dell'articolo 709, secondo comma, sono soggetti alle limitazioni stabilite negli articoli seguenti le costruzioni, le piantagioni arboree al fusto legnoso, gli impianti di line elettriche, telegrafiche e telefoniche, le filovie, funivie teleferiche, le antenne radio, gli impianti di elevazione, e in genere qualsiasi opera, che possa, ugualmente costituire ostacolo alla navigazione aerea, sia nelle direzioni di atterraggio che nelle altre direzioni.
  3. Art. 714 Abbattimento degli ostacoli ed eliminazione dei pericoli

    Vigente dal: 21/10/2005 Vigente al:
    Testo precedente
    Ostacoli alla navigazione
    In vicinanza degli aeroporti statali e di quelli privati aperti al traffico aereo civile a norma dell'articolo 709, secondo comma, sono soggetti alle limitazioni stabilite negli articoli seguenti le costruzioni, le piantagioni arboree al fusto legnoso, gli impianti di line elettriche, telegrafiche e telefoniche, le filovie, funivie teleferiche, le antenne radio, gli impianti di elevazione, e in genere qualsiasi opera, che possa, ugualmente costituire ostacolo alla navigazione aerea, sia nelle direzioni di atterraggio che nelle altre direzioni.
    Testo modificato
    Abbattimento degli ostacoli ed eliminazione dei pericoli
    1. L'ENAC ordina, con provvedimento motivato, che siano abbattuti gli ostacoli non compatibili con la sicurezza della navigazione aerea o eliminati i pericoli per la stessa. Il relativo onere è posto a carico del proprietario dell'opera che costituisce ostacolo.
    2. Se l'ostacolo o la situazione di pericolo sono preesistenti alla data di pubblicazione del piano di sviluppo aeroportuale o, in carenza di esso, del piano regolatore aeroportuale, è corrisposta un'indennità all'interessato che abbia subito un pregiudizio in conseguenza dell'abbattimento o dell'eliminazione.