Storico delle modifiche apportate all'articolo 717 Codice della Navigazione aggiornato al 2021

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 717 (ARTICOLO NON PIU' PREVISTO A SEGUITO DELLA SOSTITUZIONE DEI CAPI DA I A III DEL TITOLO III DEL LIBRO I DELLA PARTE II DISPOSTA DAL D.LGS. 9 MAGGIO 2005, N. 96).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 717 ARTICOLO NON PIU' PREVISTO A SEGUITO DELLA SOSTITUZIONE DEI CAPI DA I A III DEL TITOLO III DEL LIBRO I DELLA PARTE II DISPOSTA DAL D.LGS. 9 MAGGIO 2005, N. 96

    Vigente dal: 03/03/1963 Vigente al: 20/10/2005
    Testo precedente
    Indennità
    1. Nei casi previsti negli articoli 714, primo comma, e 716 non è dovuto alcun indennizzo: in quelli previsti nel secondo comma dell'articolo 714 è dovuto un indennizzo da determinare secondo le norme sull'espropriazioni per pubblico interesse.
    2. Nei casi previsti nell'articolo 715, primo comma,
    è dovuto il rimborso delle spese di impianto, di manutenzione e di esercizio; in quelli previsti nel secondo comma dell'articolo predetto è dovuta un'indennità nei limiti e con le modalità stabiliti dal regolamento.
    Testo modificato
    Opere, costruzioni e piantagioni che intralciano la navigazione
    Il Ministro per la difesa può ordinare il collocamento di segnali su opere, costruzioni e piantagioni che, fuori delle zone indicate negli articoli 715 e 715-bis costituiscano intralcio per la navigazione aerea. In questo caso, è dovuto il rimborso delle spese di impianto, di manutenzione e di esercizio. Può altresì ordinarie che per dette opere, costruzioni e piantagioni siano adottate altre misure, indispensabili per la sicurezza della navigazione aerea.
  2. Art. 717 ARTICOLO NON PIU' PREVISTO A SEGUITO DELLA SOSTITUZIONE DEI CAPI DA I A III DEL TITOLO III DEL LIBRO I DELLA PARTE II DISPOSTA DAL D.LGS. 9 MAGGIO 2005, N. 96

    Vigente dal: 21/10/2005 Vigente al:
    Testo precedente
    Opere, costruzioni e piantagioni che intralciano la navigazione
    Il Ministro per la difesa può ordinare il collocamento di segnali su opere, costruzioni e piantagioni che, fuori delle zone indicate negli articoli 715 e 715-bis costituiscano intralcio per la navigazione aerea. In questo caso, è dovuto il rimborso delle spese di impianto, di manutenzione e di esercizio. Può altresì ordinarie che per dette opere, costruzioni e piantagioni siano adottate altre misure, indispensabili per la sicurezza della navigazione aerea.
    Testo modificato
    Opere, costruzioni e piantagioni che intralciano la navigazione
    [abrogato]
    (sostituzione dei Capi I, II, III / Titolo I / Libro I /Parte II disposta con D.lgs. 9 maggio 2005 n. 96)