Storico delle modifiche apportate all'articolo 743 Codice della Navigazione aggiornato al 2021

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 743 (Nozione di aeromobile).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 743 Nozione di aeromobile

    Vigente dal: 21/10/2005 Vigente al: 28/05/2006
    Testo precedente
    Nozione di aeromobile
    1. Per aeromobile si intende ogni macchina atta al trasporto per aria di persone o cose da un luogo ad un altro.
    2. Le distinzioni degli aeromobili, secondo le loro caratteristiche tecniche, sono stabilite dal regolamento.
    Testo modificato
    Nozione di aeromobile
    1. Per aeromobile si intende ogni macchina destinata al trasporto per aria di persone o cose.
    2. Le distinzioni degli aeromobili, secondo le loro caratteristiche tecniche e secondo il loro impiego, sono stabilite dall'ENAC con propri regolamenti e, comunque, dalla normativa speciale in materia.
    3. Non sono considerati aeromobili gli apparecchi utilizzati per il volo da diporto o sportivo, di cui alla legge 25 marzo 1985, n. 106.
  2. Art. 743 Nozione di aeromobile

    Vigente dal: 29/05/2006 Vigente al:
    Testo precedente
    Nozione di aeromobile
    1. Per aeromobile si intende ogni macchina destinata al trasporto per aria di persone o cose.
    2. Le distinzioni degli aeromobili, secondo le loro caratteristiche tecniche e secondo il loro impiego, sono stabilite dall'ENAC con propri regolamenti e, comunque, dalla normativa speciale in materia.
    3. Non sono considerati aeromobili gli apparecchi utilizzati per il volo da diporto o sportivo, di cui alla legge 25 marzo 1985, n. 106.
    Testo modificato
    Nozione di aeromobile
    1. Per aeromobile si intende ogni macchina destinata al trasporto per aria di persone o cose.
    2. Sono altresì considerati aeromobili i mezzi aerei a pilotaggio remoto, definiti come tali dalle leggi speciali, dai regolamenti dell'ENAC e, per quelli militari, dai decreti del Ministero della difesa.
    3.
    Le distinzioni degli aeromobili, secondo le loro caratteristiche tecniche e secondo il loro impiego, sono stabilite dall'ENAC con propri regolamenti e, comunque, dalla normativa speciale in materia.
    4. Agli apparecchi costruiti per il volo da diporto o sportivo, compresi nei limiti indicati nell'allegato annesso alla legge 25 marzo 1985, n. 106, non si applicano le disposizioni del libro primo della parte seconda del presente codice.