Storico delle modifiche apportate all'articolo 837 Codice della Navigazione aggiornato al 2021

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 837 (Processi verbali di scomparizione in caso di perdita dell'aeromobile).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 837 Processi verbali di scomparizione in caso di perdita dell'aeromobile

    Vigente dal: 21/10/2005 Vigente al:
    Testo precedente
    Processi verbali di scomparizione in caso di perdita dell'aeromobile
    1. In caso di perdita dell'aeromobile, alla compilazione dei processi verbali di scomparizione e alla loro trasmissione alle autorità indicate nell'articolo precedente provvede il direttore di aeroporto nella circoscrizione, del quale è accaduto il sinistro, o, all'estero, l'autorità consolare.
    2. Se si tratta di perdita presunta, gli atti medesimi sono compilati e trasmessi dal direttore dell'ultimo aeroporto toccato dall'aeromobile nel Regno, ovvero, se l'ultimo aeroporto toccato è in territorio estero, dall'autorità consolare del luogo.
    3. Nei processi verbali le autorità predette fanno constare le dichiarazioni dei superstiti, e, in caso di perdita presunta, l'accertamento degli estremi previsti nell'articolo 761; dichiarano inoltre se a loro giudizio le persone scomparse debbano, in base alle circostanze, ritenersi perite.
    Testo modificato
    Processi verbali di scomparizione in caso di perdita dell'aeromobile
    1. In caso di perdita o di perdita presunta dell'aeromobile, alla compilazione dei processi verbali di scomparizione di persone ed alla loro trasmissione alle autorità competenti a norma delle disposizioni sull'ordinamento dello stato civile provvede la struttura periferica dell'ENAC.
    2. Se il sinistro si è verificato all'estero ovvero, in caso di perdita presunta, se l'ultimo aeroporto toccato dall'aeromobile è situato in territorio estero, i processi verbali sono compilati e trasmessi dall'autorità consolare del luogo.
    3. Nei processi verbali le autorità predette fanno constare le dichiarazioni dei superstiti, e, in caso di perdita presunta, l'accertamento degli estremi previsti nell'articolo 761; dichiarano inoltre se a loro giudizio le persone scomparse debbano, in base alle circostanze, ritenersi perite.