Storico delle modifiche apportate all'articolo 942 Codice della Navigazione aggiornato al 2021

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 942 (Obbligo di assicurazione).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 942 Obbligo di assicurazione

    Vigente dal: 21/10/2005 Vigente al: 28/05/2006
    Testo precedente
    Responsabilità del vettore nel trasporto di persone
    Il vettore risponde del danno per il ritardo e per l'inadempimento nell'esecuzione del trasporto, nonché per i sinistri che colpiscono la persona del passeggero, dall'inizio delle operazioni di imbarco al compimento di quelle di sbarco, a meno che provi che egli e i suoi dipendenti e preposti hanno preso tutte le misure necessarie e possibili, secondo la normale diligenza, per evitare il danno.
    Testo modificato
    Obbligo di assicurazione
    1. Il vettore aereo deve assicurare la propria responsabilità verso i passeggeri secondo la normativa comunitaria.
    2. Il passeggero danneggiato ha azione diretta contro l'assicuratore
    per il risarcimento del danno subito.
    3. Al vettore aereo munito di licenza di esercizio rilasciata da uno Stato non comunitario sono vietati l'atterraggio e il decollo dell'aeromobile nel territorio nazionale, finchè non presenta la prova di avere assolto all'obbligo assicurativo.
  2. Art. 942 Obbligo di assicurazione

    Vigente dal: 29/05/2006 Vigente al:
    Testo precedente
    Obbligo di assicurazione
    1. Il vettore aereo deve assicurare la propria responsabilità verso i passeggeri secondo la normativa comunitaria.
    2. Il passeggero danneggiato ha azione diretta contro l'assicuratore per il risarcimento del danno subito.
    3. Al vettore aereo munito di licenza di esercizio rilasciata da uno Stato non comunitario sono vietati l'atterraggio e il decollo dell'aeromobile nel territorio nazionale, finchè non presenta la prova di avere assolto all'obbligo assicurativo.
    Testo modificato
    Obbligo di assicurazione
    1. Il vettore aereo deve assicurare la propria responsabilità verso i passeggeri secondo la normativa comunitaria.
    2. Il passeggero danneggiato ha azione diretta contro l'assicuratore per il risarcimento del danno subito.
    3. L'assicuratore non può opporre al passeggero, che agisce direttamente nei suoi confronti, eccezioni derivanti dal contratto, nè clausole che prevedono l'eventuale contributo dell'assicurato al risarcimento del danno. L'assicuratore ha tuttavia rivalsa verso l'assicurato, nella misura in cui avrebbe avuto contrattualmente diritto di rifiutare o ridurre la propria prestazione.