Storico delle modifiche apportate all'articolo 947 Codice della Navigazione aggiornato al 2021

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 947 (Impedimenti del vettore).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 947 Impedimenti del vettore

    Vigente dal: 21/10/2005 Vigente al: 28/05/2006
    Testo precedente
    Trasporto gratuito
    Le norme degli articoli precedenti si applicano anche ai contratti di trasporto gratuito.
    Testo modificato
    Impedimenti del vettore
    1. In caso di negato imbarco, di soppressione o ritardo della partenza, di interruzione del viaggio, anche per cause di forza maggiore, il passeggero ha i diritti previsti dalla normativa comunitaria.
    2. L'organismo responsabile dell'applicazione della normativa comunitaria è l'ENAC, il quale stabilisce, con apposito regolamento, le misure da applicare in caso di violazione.
  2. Art. 947 Impedimenti del vettore

    Vigente dal: 29/05/2006 Vigente al:
    Testo precedente
    Impedimenti del vettore
    1. In caso di negato imbarco, di soppressione o ritardo della partenza, di interruzione del viaggio, anche per cause di forza maggiore, il passeggero ha i diritti previsti dalla normativa comunitaria.
    2. L'organismo responsabile dell'applicazione della normativa comunitaria è l'ENAC, il quale stabilisce, con apposito regolamento, le misure da applicare in caso di violazione.
    Testo modificato
    Impedimenti del vettore
    1. In caso di negato imbarco, di soppressione o ritardo della partenza, di interruzione del viaggio, anche per cause di forza maggiore, il passeggero ha i diritti previsti dalla normativa comunitaria.
    2. L'organismo responsabile dell'applicazione della normativa comunitaria è l'ENAC, il quale stabilisce, con apposito regolamento, le modalità di presentazione dei reclami da parte dei passeggeri e irroga le sanzioni amministrative previste dalla legge.