Art. 1 c.c. Capacità giuridica.

Ultimo aggiornamento: 31 maggio 2017

Giurisprudenza

Cassazione Civile Sez. III Sentenza 11 mag 2009, n. 10741

Nella pronuncia si afferma la soggettività giuridica del nascituro, che, pur non avendo piena capacità giuridica, è titolare di interessi tutelati dall'ordinamento (nella fattispecie il diritto alla salute). La persona nata con malformazioni causate dalla somministrazione di farmaci durante la gestazione ha diritto dunque al risarcimento del danno.