Storico delle modifiche apportate all'articolo 143 Codice Civile aggiornato al 2021

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 143 c.c. ( Diritti e doveri reciproci dei coniugi.).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 143 c.c. Diritti e doveri reciproci dei coniugi.

    Vigente dal: 20/09/1975 Vigente al:
    Testo precedente
    Doveri reciproci dei coniugi
    Il matrimonio impone ai coniugi l'obbligo reciproco della coabitazione, della fedeltà e dell'assistenza.
    Testo modificato
    Diritti e doveri reciproci dei coniugi
    1. Con il matrimonio il marito e la moglie acquistano gli stessi diritti e assumono i medesimi doveri.
    2. Dal matrimonio deriva
    l'obbligo reciproco alla fedeltà, all'assistenza morale e materiale, alla collaborazione nell'interesse della famiglia e alla coabitazione.
    3. Entrambi i coniugi sono tenuti, ciascuno in relazione alle proprie sostanze e alla propria capacità di lavoro professionale o casalingo, a contribuire ai bisogni
    della famiglia.

Giurisprudenza

Cassazione Penale SS.UU. Sentenza 31 gen 2013, n. 23866

La violazione dei doveri di assistenza materiale di coniuge e di genitore, previsti dalle norme del cod. civ. integra, ricorrendo tutti gli altri elementi costitutivi della fattispecie, il reato previsto e punitodall'art. 570, comma primo, cod. pen.