Storico delle modifiche apportate all'articolo 1651 Codice Civile aggiornato al 2019

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 1651 c.c. ( Miglioramenti.).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 1651 c.c. Miglioramenti.

    Vigente dal: 09/03/1971 Vigente al:
    Testo precedente
    Miglioramenti.
    1. Se l'affittuario, senza essere autorizzato dal locatore ha eseguito miglioramenti di durevole utilità per il fondo e per la produzione, il giudice può attribuirgli un'indennità, salvo che i miglioramenti siano il risultato dell'ordinata e razionale coltivazione.
    2. La sussistenza dei miglioramenti deve essere accertata alla fine di ciascun anno agrario nel quale sona stati eseguiti, e l'indennità deve essere subito corrisposta.
    3. La determinazione dell'indennità è fatta equamente dal giudice, tenuto conto del vantaggio che può risentire l'affittuario per l'incremento del reddito derivante dai miglioramenti. In ogni caso l'indennità per i miglioramenti di ciascuna annata non può essere superiore al quarto del fitto annuo.
    Testo modificato
    Miglioramenti.
    [abrogato]