Storico delle modifiche apportate all'articolo 177 Codice Civile aggiornato al 2021

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 177 c.c. ( Oggetto della comunione.).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 177 c.c. Oggetto della comunione.

    Vigente dal: 20/09/1975 Vigente al:
    Testo precedente
    Concetto della dote
    La dote consiste in quei beni che la moglie o altri per essa apporta espressamente a questo titolo al marito per sostenere i pesi del matrimonio.
    Testo modificato
    Oggetto della comunione
    1. Costituiscono oggetto della comunione:
    a) gli acquisti compiuti dai due coniugi insieme o separatamente durante il matrimonio, ad esclusione di quelli relativi ai
    beni personali;
    b) i frutti dei beni propri di ciascuno dei coniugi, percepiti e non consumati allo scioglimento della comunione;
    c) i proventi dell'attività separata di ciascuno dei coniugi se, allo scioglimento della comunione, non siano stati consumati;
    d) le aziende gestite da entrambi i coniugi e costituite dopo il matrimonio.
    2. Qualora si tratti di aziende appartenenti ad uno dei coniugi anteriormente al matrimonio ma gestite da entrambi,
    la comunione concerne solo gli utili e gli incrementi.