Storico delle modifiche apportate all'articolo 2097 Codice Civile aggiornato al 2021

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 2097 c.c. ( Durata del contratto di lavoro.).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 2097 c.c. Durata del contratto di lavoro.

    Vigente dal: 15/08/1962 Vigente al:
    Testo precedente
    Durata del contratto di lavoro
    1. Il contratto di lavoro si reputa a tempo indeterminato, se il termine non risulta dalla specialità del rapporto o da atto scritto.
    2. In quest'ultimo caso l'apposizione del termine è priva di effetto, se è fatta per eludere le disposizioni che riguardano il contratto a tempo indeterminato.
    3. Se la prestazione di lavoro continua dopo la scadenza del termine e non risulta una contraria volontà delle parti, il contratto si considera a tempo indeterminato.
    4. Salvo diversa disposizione delle norme corporative, se il contratto di lavoro è stato stipulato per una durata superiore a cinque anni, o a dieci se si tratta di dirigenti, il prestatore di lavoro può recedere da esso trascorso il quinquennio o il decennio, osservata la disposizione dell'art. 2118.
    Testo modificato
    Durata del contratto di lavoro
    [abrogato]