Storico delle modifiche apportate all'articolo 233 Codice Civile aggiornato al 2019

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 233 c.c. ( Nascita del figlio prima dei centottanta giorni.).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 233 c.c. Nascita del figlio prima dei centottanta giorni.

    Vigente dal: 20/09/1975 Vigente al: 06/02/2014
    Testo precedente
    Nascita del figlio prima dei centottanta giorni
    1. Il figlio nato prima che siano trascorsi centottanta giorni dalla celebrazione del matrimonio è reputato legittimo se il marito non ne disconosce la paternità.
    2. Il disconoscimento non può aver luogo nei casi seguenti:
    1) quando il marito era consapevole della gravidanza prima del matrimonio;
    2) quando risulta dall'atto di nascita che la dichiarazione fu fatta dal marito o da un suo procuratore speciale.
    Testo modificato
    Nascita del figlio prima dei centottanta giorni.
    Il figlio nato prima che siano trascorsi centottanta giorni dalla celebrazione del matrimonio è reputato legittimo se uno dei coniugi, o il figlio stesso, non ne disconoscono la paternità.
  2. Art. 233 c.c. Nascita del figlio prima dei centottanta giorni.

    Vigente dal: 07/02/2014 Vigente al:
    Testo precedente
    Nascita del figlio prima dei centottanta giorni.
    Il figlio nato prima che siano trascorsi centottanta giorni dalla celebrazione del matrimonio è reputato legittimo se uno dei coniugi, o il figlio stesso, non ne disconoscono la paternità.
    Testo modificato
    Nascita del figlio prima dei centottanta giorni.
    [abrogato]