Art. 45 C.d.S. Uniformità della segnaletica, dei mezzi di regolazione e controllo ed omologazioni

Giurisprudenza

Cassazione Civile Sez. II Ordinanza 26 set 2018, n. 22889

L’assenza di verifiche periodiche di funzionamento e di taratura è suscettibile di pregiudicare l’affidabilità metrologica a prescindere dalle modalità di impiego delle apparecchiature destinate a rilevare la velocità. La taratura risulta necessaria ed il verbale può presumersi affidabile solo a condizione che vi sia espressa indicazione dell'avvenuto adempimento, con conseguente onere dell'opponente di contestare la cattiva fabbricazione, installazione e/o funzionamento del dispositivo.

Corte Costituzionale Sentenza 18 giu 2015, n. 113

Illegittimità costituzionale dell’art. 45, comma 6, del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 (Nuovo codice della strada), nella parte in cui non prevede che tutte le apparecchiature impiegate nell’accertamento delle violazioni dei limiti di velocità siano sottoposte a verifiche periodiche di funzionalità e di taratura.