Storico delle modifiche apportate all'articolo 318 Codice Penale aggiornato al 2021

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 318 c.p. ( Corruzione per l'esercizio della funzione.).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 318 c.p. Corruzione per l'esercizio della funzione.

    Vigente dal: 14/06/2015 Vigente al: 30/01/2019
    Testo precedente
    Corruzione per l'esercizio della funzione
    Il pubblico ufficiale che, per l'esercizio delle sue funzioni o dei suoi poteri, indebitamente riceve, per sè o per un terzo, denaro o altra utilità o ne accetta la promessa è punito con la reclusione da uno a cinque anni.
    Testo modificato
    Corruzione per l'esercizio della funzione
    Il pubblico ufficiale che, per l'esercizio delle sue funzioni o dei suoi poteri, indebitamente riceve, per sè o per un terzo, denaro o altra utilità o ne accetta la promessa è punito con la reclusione da uno a sei anni.
  2. Art. 318 c.p. Corruzione per l'esercizio della funzione.

    Vigente dal: 31/01/2019 Vigente al:
    Testo precedente
    Corruzione per l'esercizio della funzione
    Il pubblico ufficiale che, per l'esercizio delle sue funzioni o dei suoi poteri, indebitamente riceve, per sè o per un terzo, denaro o altra utilità o ne accetta la promessa è punito con la reclusione da uno a sei anni.
    Testo modificato
    Corruzione per l'esercizio della funzione
    Il pubblico ufficiale che, per l'esercizio delle sue funzioni o dei suoi poteri, indebitamente riceve, per sè o per un terzo, denaro o altra utilità o ne accetta la promessa è punito con la reclusione da tre a otto anni.