Storico delle modifiche apportate all'articolo 27 Codice della Privacy aggiornato al 2021

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 27 D.Lgs. 196/2003 (Garanzie per i dati giudiziari).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 27 D.Lgs. 196/2003 Garanzie per i dati giudiziari

    Vigente dal: 07/04/2012 Vigente al: 18/09/2018
    Testo precedente
    Garanzie per i dati giudiziari
    1. Il trattamento di dati giudiziari da parte di privati o di enti pubblici economici è consentito soltanto se autorizzato da espressa disposizione di legge o provvedimento del Garante che specifichino le rilevanti finalità di interesse pubblico del trattamento, i tipi di dati trattati e di operazioni eseguibili.
    Testo modificato
    Garanzie per i dati giudiziari
    1. Il trattamento di dati giudiziari da parte di privati o di enti pubblici economici è consentito soltanto se autorizzato da espressa disposizione di legge o provvedimento del Garante che specifichino le rilevanti finalità di interesse pubblico del trattamento, i tipi di dati trattati e di operazioni eseguibili. Si applica quanto previsto dall'articolo 21, comma 1-bis.
  2. Art. 27 D.Lgs. 196/2003 Garanzie per i dati giudiziari

    Vigente dal: 19/09/2018 Vigente al:
    Testo precedente
    Garanzie per i dati giudiziari
    1. Il trattamento di dati giudiziari da parte di privati o di enti pubblici economici è consentito soltanto se autorizzato da espressa disposizione di legge o provvedimento del Garante che specifichino le rilevanti finalità di interesse pubblico del trattamento, i tipi di dati trattati e di operazioni eseguibili. Si applica quanto previsto dall'articolo 21, comma 1-bis.
    Testo modificato
    Garanzie per i dati giudiziari
    [abrogato]