Art. 742-bis c.p.c. Àmbito di applicazione degli articoli precedenti.

Ultimo aggiornamento: 28 aprile 2016

Giurisprudenza

Cassazione Civile SS.UU. Ordinanza 30 lug 2008, n. 20588

Non è suscettibile di ricorso straordinario per cassazione ai sensi dell'art. 111 della Costituzione il decreto con il quale la sezione giurisdizionale d'appello della Corte dei conti - ai sensi dell'art. 1, commi 231 e 233, della legge 23 dicembre 2005, n. 266 - rigetti la definizione agevolata del relativo giudizio di responsabilità, non avendo contenuto decisorio rispetto a diritti soggettivi con il decidere la non ammissione ad un rito alternativo di definizione del giudizio, né carattere di definitività e, come tale, di idoneità al giudicato atteso che, in applicazione delle generali norme di rito per i procedimenti camerali, può essere modificato o revocato.