Art. 128 c.p.p. Deposito dei provvedimenti del giudice.

Ultimo aggiornamento: 25 marzo 2016

Giurisprudenza

Cassazione Penale SS.UU. Sentenza 31 mar 2016, n. 18954

Nel procedimento di riesame avverso i provvedimenti di sequestro, il rinvio al comma 9-bis dell'art. 309 cod. proc. pen., contenuto nell'art. 324, comma settimo, cod. proc. pen. (come modificato dalla L. 8 aprile 2015, n. 47), comporta l'applicazione integrale delle disposizioni concernenti la facoltà di richiedere il differimento dell'udienza camerale, dovendosi peraltro aver riguardo - nell'individuazione del termine per il deposito dell'ordinanza, che in caso di accoglimento della richiesta è prorogato in misura pari al differimento - al termine ordinatorio di cinque giorni dalla deliberazione, previsto dall'art. 128 cod. proc. pen.