Art. 460 c.p.p. Requisiti del decreto di condanna.

Ultimo aggiornamento: 31 maggio 2017

Giurisprudenza

Corte Costituzionale Sentenza 21 lug 2016, n. 201

Illegittimità costituzionale dell'art. 460 c.p.p., comma1, lettera 3), nella parte in cui non prevede che il decreto penale di condanna contenga l'avviso della facoltà dell'imputato di chiedere, mediante l'opposizione, la sospensione del procedimento con messa alla prova.