Storico delle modifiche apportate all'articolo 110 Codice di Procedura Penale (Disposizioni) aggiornato al 2021

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 110 disp. att. c.p.p. (Richiesta dei certificati.).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 110 disp. att. c.p.p. Richiesta dei certificati.

    Vigente dal: 28/02/2003 Vigente al: 03/06/2016
    Testo precedente
    Richiesta dei certificati
    1. Non appena il nome della persona alla quale il reato è attribuito è stato iscritto nel registro indicato nell'articolo 335 del codice, la segreteria richiede:
    a) i certificati anagrafici;
    b) il certificato previsto dall'articolo 688 del codice;
    c) il certificato delle iscrizioni relative ai procedimenti per i quali la persona ha assunto la qualità di imputato.
    2. Fino alla entrata in funzione di un servizio centralizzato informatico, i certificati delle iscrizioni indicate nel comma 1 lettera c) sono acquisiti secondo le disposizioni del pubblico ministero.
    Testo modificato
    Richiesta dei certificati
    1. Non appena il nome della persona alla quale il reato è attribuito è stato iscritto nel registro indicato nell'articolo 335 del codice, la segreteria richiede:
    a) i certificati anagrafici;
    b) il certificato previsto dall'articolo 688 del codice;
    c) il certificato del casellario dei carichi pendenti.
    2. abrogato (d.p.r. 14 novembre 2002, n. 313)
  2. Art. 110 disp. att. c.p.p. Richiesta dei certificati.

    Vigente dal: 04/06/2016 Vigente al:
    Testo precedente
    Richiesta dei certificati
    1. Non appena il nome della persona alla quale il reato è attribuito è stato iscritto nel registro indicato nell'articolo 335 del codice, la segreteria richiede:
    a) i certificati anagrafici;
    b) il certificato previsto dall'articolo 688 del codice;
    c) il certificato del casellario dei carichi pendenti.
    2. abrogato (d.p.r. 14 novembre 2002, n. 313)
    Testo modificato
    Richiesta dei certificati
    1. Non appena il nome della persona alla quale il reato è attribuito è stato iscritto nel registro indicato nell'articolo 335 del codice, la segreteria richiede:
    a) i certificati anagrafici;
    b) il certificato previsto dall'articolo 688 del codice;
    c) il certificato del casellario dei carichi pendenti.
    c-bis) il certificato del casellario giudiziale europeo.
    2. abrogato (d.p.r. 14 novembre 2002, n. 313)