Storico delle modifiche apportate all'articolo 146 Codice di Procedura Civile (Disposizioni) aggiornato al 2020

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 146 disp. att. c.p.c. (Albo dei consulenti tecnici.).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 146 disp. att. c.p.c. Albo dei consulenti tecnici.

    Vigente dal: 12/12/1973 Vigente al:
    Testo precedente
    Accertamente tecnico a mezzo dell'ispettorato corporativo
    1. Il giudice, nell'ordinanza con la quale dispone un accertamento tecnico a mezzo dell'ispettorato corporativo, a norma dell'articolo 442 del codice, fissa il termine entro il quale deve essere compiuto l'accertamento.
    2. L'ordinanza
    del giudice è notificata a cura del cancelliere al capo dell'ispettorato corporativo competente, il quale nomina il funzionario delegato all'accertamento e ne comunica il nome al cancelliere stesso.
    3. Il delegato all'accertamento, almeno quattro giorni prima, deve dare a mezzo del cancelliere comunicazione alle parti del giorno, ora e luogo in cui procederà all'accertamento.
    Testo modificato
    Albo dei consulenti tecnici
    Nell'albo dei consulenti tecnici istituiti presso ogni tribunale debbono essere inclusi, per i processi relativi a domande di prestazioni previdenziali e assistenziali, i medici legali e delle assicurazioni e i medici del lavoro.