Storico delle modifiche apportate all'articolo 21 Legge sui Libri Fondiari aggiornato al 2019

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 21 L.T. ((Predecessore tavolare)).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 21 L.T. (Predecessore tavolare)

    Vigente dal: 15/12/1974 Vigente al:
    Testo precedente
    Le iscrizioni possono eseguirsi solo in confronto di colui che al tempo della presentazione della domanda risulta iscritto nel libro fondiario quale titolare del diritto riguardo al quale si chiede l'iscrizione, oppure che viene contemporaneamente intavolato o prenotato come tale.
    Testo modificato
    1. Le iscrizioni possono eseguirsi solo in confronto di colui che al tempo della presentazione della domanda risulta iscritto nel libro fondiario quale titolare del diritto riguardo al quale si chiede l'iscrizione, oppure che viene contemporaneamente intavolato o prenotato come tale.
    2. In caso di morte del titolare di un diritto tavolare, le domande giudiziali, di cui sia ammessa l'annotazione, possono essere annotate anche prima dell'iscrizione del diritto al nome del successore.

Note

L'eccezione al principio del predecessore tavolare di cui al comma 2 non è suscettibile di applicazione analogica, se non per gli atti di pignoramento e i sequestri conservativi (equiparabili ad una domanda giudiziale), soprattutto in considerazione del fatto che, diversamente, i creditori del chiamato all'eredità non avrebbero altra via se non quella di richiedere la spedizione del certificato ex art. 13-bis con l'onere di riuscire a dimostrare l'avvenuta accettazione.