Art. 68 L.T. (Cancellazione dell'annotazione di litigiosità pura e semplice)

Ultimo aggiornamento: 23 marzo 2018

Note

L'articolo in esame tratta il caso della cancellazione dell'annotazione di litigiosità pura e semplice ex art. 63 L.T., e dunque quella promossa nel termine di 60 giorni dalla notificazione del decreto tavolare. In questa ipotesi, i controinteressati possono chiedere la cancellazione dell'annotazione qualora il richiedente non abbia promosso tempestivamente (60 giorni) l'impugnazione e non ne dia la prova (copia autentica dell'atto di citazione notificato) nel termine breve fissato dal giudice tavolare.