Art. 16 R.D. 499/1929 Articolo 16

Ultimo aggiornamento: 05 maggio 2017

Note

Il giuramento, di tipo suppletorio e deferibile quando la documentazione fornisca semplici indizi, preclude al giudice la valutazione secondo il proprio libero convincimento, avendo tale istituto carattere incontrovertibile.
Il giudice non può respingere il ricorso quando è pendente un'azione di riduzione, ma dovrà limitarsi a farne menzione nel certificato d'eredità.
Quando il giudice ravvisi un fumus boni iruis delle pretese fatte valere dai controinteressati dovrà negare la spedizione del certificato.