Storico delle modifiche apportate all'articolo 59 TU Edilizia aggiornato al 2019

Pubblichiamo il testo integrale del nuovo articolo 59 T.U. Edilizia (L Laboratori legge 5 novembre 1971, n. 1086, art. 20).
Tramite la barra temporale è possibile mettere a confronto le modifiche apportate nel tempo.
Fonte: Normattiva.it (testo non ufficiale a carattere non autentico e gratuito)

  1. Art. 59 T.U. Edilizia L Laboratori legge 5 novembre 1971, n. 1086, art. 20

    Vigente dal: 18/08/2002 Vigente al: 12/07/2011
    Testo precedente
    L Laboratori legge 5 novembre 1971, n. 1086, art. 20
    1. Agli effetti del presente testo unico sono considerati
    laboratori ufficiali:
    a) i laboratori degli istituti universitari dei politecnici e
    delle facoltà di ingegneria e delle facoltà o istituti universitari di architettura;
    b) il laboratorio di scienza delle costruzioni del centro studi ed esperienze dei servizi antincendi e di protezione civile (Roma).
    2. Il Ministro per le infrastrutture e i trasporti, sentito il
    Consiglio superiore dei lavori pubblici, può autorizzare con proprio decreto, ai sensi del presente capo, altri laboratori ad effettuare prove su materiali da costruzione, comprese quelle geotecniche su terreni e rocce.
    3. L'attività dei laboratori, ai fini del presente capo, è
    servizio di pubblica utilità.
    Testo modificato
    L Laboratori legge 5 novembre 1971, n. 1086, art. 20
    1. Agli effetti del presente testo unico sono considerati
    laboratori ufficiali:
    a) i laboratori degli istituti universitari dei politecnici e
    delle facoltà di ingegneria e delle facoltà o istituti universitari di architettura;
    b) il laboratorio di scienza delle costruzioni del centro studi ed esperienze dei servizi antincendi e di protezione civile (Roma);
    b-bis) il laboratorio dell'Istituto sperimentale di rete
    ferroviaria italiana spa;
    b-ter) il Centro sperimentale dell'Ente nazionale per le
    strade (ANAS) di Cesano (Roma), autorizzando lo stesso ad effettuare prove di crash test per le barriere metalliche.
    2. Il Ministro per le infrastrutture e i trasporti, sentito il
    Consiglio superiore dei lavori pubblici, può autorizzare con
    proprio decreto, ai sensi del presente capo, altri laboratori ad
    effettuare prove su materiali da costruzione, comprese quelle geotecniche su terreni e rocce.
    3. L'attività dei laboratori, ai fini del presente capo, è
    servizio di pubblica utilità.
  2. Art. 59 T.U. Edilizia L Laboratori legge 5 novembre 1971, n. 1086, art. 20

    Vigente dal: 13/07/2011 Vigente al: 27/12/2011
    Testo precedente
    L Laboratori legge 5 novembre 1971, n. 1086, art. 20
    1. Agli effetti del presente testo unico sono considerati
    laboratori ufficiali:
    a) i laboratori degli istituti universitari dei politecnici e
    delle facoltà di ingegneria e delle facoltà o istituti universitari di architettura;
    b) il laboratorio di scienza delle costruzioni del centro studi ed esperienze dei servizi antincendi e di protezione civile (Roma);
    b-bis) il laboratorio dell'Istituto sperimentale di rete
    ferroviaria italiana spa;
    b-ter) il Centro sperimentale dell'Ente nazionale per le
    strade (ANAS) di Cesano (Roma), autorizzando lo stesso ad effettuare prove di crash test per le barriere metalliche.
    2. Il Ministro per le infrastrutture e i trasporti, sentito il
    Consiglio superiore dei lavori pubblici, può autorizzare con
    proprio decreto, ai sensi del presente capo, altri laboratori ad
    effettuare prove su materiali da costruzione, comprese quelle geotecniche su terreni e rocce.
    3. L'attività dei laboratori, ai fini del presente capo, è
    servizio di pubblica utilità.
    Testo modificato
    L Laboratori legge 5 novembre 1971, n. 1086, art. 20
    1. Agli effetti del presente testo unico sono considerati
    laboratori ufficiali:
    a) i laboratori degli istituti universitari dei politecnici e
    delle facoltà di ingegneria e delle facoltà o istituti universitari di architettura;
    b) il laboratorio di scienza delle costruzioni del centro studi ed esperienze dei servizi antincendi e di protezione civile (Roma);
    b-bis) il laboratorio dell'Istituto sperimentale di rete ferroviaria italiana spa;
    b-ter) il Centro sperimentale dell'Ente nazionale per le strade (ANAS) di Cesano (Roma), autorizzando lo stesso ad effettuare prove di crash test per le barriere metalliche.
    2. Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, sentito il Consiglio superiore dei lavori pubblici, può autorizzare con proprio decreto, ai sensi del presente capo, altri laboratori ad effettuare prove su materiali da costruzione, comprese quelle geotecniche su terreni e rocce.
    3. L'attività dei laboratori, ai fini del presente capo, è servizio di pubblica utilità.
  3. Art. 59 T.U. Edilizia L Laboratori legge 5 novembre 1971, n. 1086, art. 20

    Vigente dal: 28/12/2011 Vigente al: 11/08/2012
    Testo precedente
    L Laboratori legge 5 novembre 1971, n. 1086, art. 20
    1. Agli effetti del presente testo unico sono considerati
    laboratori ufficiali:
    a) i laboratori degli istituti universitari dei politecnici e
    delle facoltà di ingegneria e delle facoltà o istituti universitari di architettura;
    b) il laboratorio di scienza delle costruzioni del centro studi ed esperienze dei servizi antincendi e di protezione civile (Roma);
    b-bis) il laboratorio dell'Istituto sperimentale di rete ferroviaria italiana spa;
    b-ter) il Centro sperimentale dell'Ente nazionale per le strade (ANAS) di Cesano (Roma), autorizzando lo stesso ad effettuare prove di crash test per le barriere metalliche.
    2. Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, sentito il Consiglio superiore dei lavori pubblici, può autorizzare con proprio decreto, ai sensi del presente capo, altri laboratori ad effettuare prove su materiali da costruzione, comprese quelle geotecniche su terreni e rocce.
    3. L'attività dei laboratori, ai fini del presente capo, è servizio di pubblica utilità.
    Testo modificato
    L Laboratori legge 5 novembre 1971, n. 1086, art. 20
    1. Agli effetti del presente testo unico sono considerati
    laboratori ufficiali:
    a) i laboratori degli istituti universitari dei politecnici e
    delle facoltà di ingegneria e delle facoltà o istituti universitari di architettura;
    b) il laboratorio di scienza delle costruzioni del centro studi ed esperienze dei servizi antincendi e di protezione civile (Roma);
    b-bis) il laboratorio dell'Istituto sperimentale di rete ferroviaria italiana spa;
    b-ter) il Centro sperimentale dell'Ente nazionale per le strade (ANAS) di Cesano (Roma), autorizzando lo stesso ad effettuare prove di crash test per le barriere metalliche.
    2. Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti può autorizzare con proprio decreto, ai sensi del presente capo, altri laboratori ad effettuare prove su materiali da costruzione, comprese quelle geotecniche su terreni e rocce.
    3. L'attività dei laboratori, ai fini del presente capo, è servizio di pubblica utilità.
  4. Art. 59 T.U. Edilizia L Laboratori legge 5 novembre 1971, n. 1086, art. 20

    Vigente dal: 12/08/2012 Vigente al:
    Testo precedente
    L Laboratori legge 5 novembre 1971, n. 1086, art. 20
    1. Agli effetti del presente testo unico sono considerati
    laboratori ufficiali:
    a) i laboratori degli istituti universitari dei politecnici e
    delle facoltà di ingegneria e delle facoltà o istituti universitari di architettura;
    b) il laboratorio di scienza delle costruzioni del centro studi ed esperienze dei servizi antincendi e di protezione civile (Roma);
    b-bis) il laboratorio dell'Istituto sperimentale di rete ferroviaria italiana spa;
    b-ter) il Centro sperimentale dell'Ente nazionale per le strade (ANAS) di Cesano (Roma), autorizzando lo stesso ad effettuare prove di crash test per le barriere metalliche.
    2. Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti può autorizzare con proprio decreto, ai sensi del presente capo, altri laboratori ad effettuare prove su materiali da costruzione, comprese quelle geotecniche su terreni e rocce.
    3. L'attività dei laboratori, ai fini del presente capo, è servizio di pubblica utilità.
    Testo modificato
    L Laboratori legge 5 novembre 1971, n. 1086, art. 20
    1. Agli effetti del presente testo unico sono considerati
    laboratori ufficiali:
    a) i laboratori degli istituti universitari dei politecnici e
    delle facoltà di ingegneria e delle facoltà o istituti universitari di architettura;
    b) il laboratorio di scienza delle costruzioni del centro studi ed esperienze dei servizi antincendi e di protezione civile (Roma);
    b-bis) il laboratorio dell'Istituto sperimentale di rete ferroviaria italiana spa;
    b-ter) il Centro sperimentale dell'Ente nazionale per le strade (ANAS) di Cesano (Roma), autorizzando lo stesso ad effettuare prove di crash test per le barriere metalliche.
    2. Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti può autorizzare, con proprio decreto, ai sensi del presente capo, altri laboratori ad effettuare:
    a)
    prove sui materiali da costruzione;
    b) LETTERA SOPPRESSA DALLA L. 7 AGOSTO 2012, N. 134;
    c) prove di laboratorio
    su terre e rocce.
    3. L'attività dei laboratori, ai fini del presente capo, è servizio di pubblica utilità.