Ordinanza 20 novembre 2013, n. 26035 (08 ottobre 2013)

Cassazione Civile SS.UU.

Poiché l'istituto previstodall'art. 41, secondo comma, cod. proc. civ.è finalizzato unicamente a regolare i rapporti fra giudice ordinario e P.A., al fine di evitare sconfinamenti del primo nella sfera riservata alla seconda, esso non può estendersi alle ipotesi di contestazione della giurisdizione del giudice contabile esercitata al di fuori dei limiti di cui al r.d. 12 luglio 1934, n. 1214.

Discussioni