Sentenza 16 giugno 2014, n. 13674 (14 gennaio 2014)

Cassazione Civile SS.UU.

In tema di associazione temporanea d'imprese, la previsione normativa secondo cui, intervenuto il fallimento della società mandataria, la stazione appaltante può proseguire il rapporto di appalto con altro operatore economico (del medesimo raggruppamento e nuovo mandatario), se in possesso dei medesimi requisiti del primo, non determina automaticamente, nel processo, un fenomeno successorio riconducibile al disposto di cui all' art. 111 cod. proc. civ., ove sia del tutto assente un qualsiasi rapporto tra il (presunto) successore ed il mandatario originario.

Discussioni