Sentenza 15 dicembre 2015, n. 25208 (03 novembre 2015)

Cassazione Civile SS.UU.

Ai fini della decorrenza del termine breve per l'impugnazione della sentenza di primo grado, ai sensi dell'art. 348 ter c.p.c., è idonea la comunicazione dell'ordinanza, sicché la Corte di cassazione, qualora verifichi che il termine stesso è scaduto in rapporto all'avvenuta comunicazione, dichiara inammissibile il ricorso, senza necessità di prospettare il tema alle parti, trattandosi di questione di diritto di natura esclusivamente processuale.

Discussioni